Per gli amanti della cucina orientale, non possono mancare nel proprio quaderno di ricette questi deliziosi Involtini Primavera. Sono facilissimi, buoni e gustosi.
E dopo il Kimbap continuiamo la serie di piatti asiatici. Oggi prepareremo la versione vegetariana degli Involtini Primavera i famosi Spring Rolls, vi propongo una versione facile per farli a casa.

Involtini Primavera

Ingredienti per il ripieno:
– 1/2 cavolo tagliato finemente (cappuccio o iceberg)
– 2 carote tagliate a julienne
– 1 cipolla tritata finemente
– 50 g di vermicelli di riso precedentemente cotti
– 1/2 barattolo di germogli di soia
– 1 cucchiaio di coriandolo in polvere
– salsa di soia
– 1-2 cucchiai di mais
Inoltre:
– Fogli di carta di riso per involtini primavera
– olio per friggere
– Gamberetti sbollentati (opzionale se non fai la versione vegetariana)

Procedimento

  1. Preparate le verdure come descritte nell’elenco degli ingredienti

  2. mettiamo sul fuoco una padella dal bordo alto e svasato, un saltapasta o un Wok come questo della foto accanto che è antiaderente, se non volete rischiare, poi magari con la pratica comprate una professionale 😉
  3. versiamo 2-3 cucchiai di olio e fatelo scaldare, aggiungete la cipolla e fatela appassire, un paio di minuti
  4. aggiungete le carote tagliate a julienne, aggiungete un paio di cucchiai di acqua mescolate e fateli ammorbidire a fiamma bassa, se serve aggiungete altra acqua
  5. quando le carote sono morbide aggiungete il cavolo tagliato finemente, i germogli di soia, il mais, salare appena perché dopo c’è la salsa di soia che insaporirà ulteriormente per cui non esageriamo con il sale
  6. mescolare bene, aggiungere il coriandolo, la salsa di soia q.b. regolatevi secondo il vostro gusto e mescolate per farli insaporire per bene e cuocere per un paio di minuti, fino a quando tutte le verdure sono cotte ma ancora croccanti
  7. spegnete e togliete dal fuoco la padella, aggiungete i Vermicelli precedentemente cotti e passati sotto l’acqua fredda per fermarne la cottura
  8. mescolare per amalgamare bene tutti i sapori
  9. fate intepidire prima di procedere a fare gli involtini

Prepariamo gli involtini

Preparatevi una teglia bassa con 1cm di acqua fredda.

  1. mettete in ammollo nell’acqua un foglio di carta di riso per 25-30 secondi
  2. tiratelo fuori e tamponatelo con dei tovaglioli per assorbire l’acqua in eccesso
  3. spostate il foglio di carta di riso su un tagliere
  4. prendete una cucchiaiata abbondante di farcitura e posizionatela nella parte bassa del disco di riso
  5. per chiudere l’involtino, prima girate la parte in basso sopra la farcitura, rimboccate i lembi laterali di un paio di cm, otterrete un rettangolo, finite di arrotolare e ponete l’involtino in un vassoio o piatto distanzi fra di loro altrimenti si appiccicano tra di loro
  6. continuate così fino a finire tutti gli ingredienti

La cottura

  1. in un padella larga, riscaldiamo abbondante l’olio di semi
  2. quando l’olio è a temperatura, adagiamoci delicatamente gli involtini all’interno facendo attenzione che non si tocchino tra di loro altrimenti si appiccicano e sarà difficile staccarli con il risultato che l’involtino si buca ed esce il ripieno facendo schizzare l’olio dappertutto
  3. rigirateli ogni tanto per una rosolatura uniforme, scegliete voi quanto li volete rosolati
  4. quando sono ben rosolati trasferitili in un piatto con dei fogli di carta assorbente per togliere l’olio in eccesso
  5. servite caldi accompagnati con una ciotolina con la salsa di soia
YouTube player

Spero sia gradita
Lucia