Sciroppo d’Acero Benefici e Proprietà

Sciroppo d'Acero Benefici e Proprietà

Sciroppo d’Acero Benefici e Proprietà

Lo Sciroppo d’Acero diffusissimo in America dove se ne fa largo uso in tantissime ricette, sta iniziando a farsi conoscere anche in Italia sopratutto con la diffusione di ricette per fare i Pancake o simili, ma ancora poco diffuso, vuoi anche per il prezzo, se si sceglie di comprare quello originale proveniente dal Canada, più abbordabile quello venduto da grandi aziende come la Fabbri o come quello in tubetto che propone la linea Decorì del Lo Conte comodo, ma sempre alto come prezzo, dovuto anche al metodo di produzione, perché lo Sciroppo d’Acero proprio come dice il nome deriva (quello più pregiato) da alcuni tipi di Acero, Acero da Zucchero e Acero nero.
Il Canada, specialmente la provincia del Québec solo produce l’80% della produzione mondiale.
Non per niente la foglia d’Acero è simbolo del Canada.
La raccolta avviene appena finisce l’inverno e inizia la primavera quando gli alberi sono ancora in stato di riposo, ogni albero produce circa 12 litri al giorno e circa 40 litri ogni anno di linfa, che tramite la bollitura ogni 40 litri di linfa si ottengono 1 litro di sciroppo d’Acero.
Dopo la bollitura avviene la filtrazione, e a seconda della raffinazione si ottiene uno sciroppo di diversa colore, che viene classificato per Grado che è il gusto delicato o meno, più è chiaro più è pregiato e delicato;

La classificazione è:
  • Grado AA: molto pregiato, venduto solo al mercato canadese e non viene importato. (dovete farvi un bel viaggio in Canada per poterlo assaggiare)
  • Grado A : colore più chiaro perché più raffinato, sapore delicato (la più conosciuta nel mondo e usata per servire i pancake o altri dolci simili come i waffle)
  • Grado B: colore medio e sapore più marcato
  • Grado C: molto scuro, gusto deciso con sentore più minerale

Proprietà e Benefici

Sciroppo-d'Acero

Sciroppo-d’Acero

Lo Sciroppo d’Acero contiene solo 250 calorie ogni 100 grammi di prodotto.
Essendo un prodotto naturale ricavato da una pianta è ben accetto nella scelta alimentare e ricette Vegane come un sostituto del miele che essendo prodotto da api non può essere utilizzato.
Lo sciroppo d’Acero è il terzo dopo la Melassa e Stevia come dolcificante naturale con poche calorie e ricco di sali minerali, si sta facendo conoscere anche per le sue proprietà benefiche per la salute.

Ricco di:

  • Magnesio, ottimo contro la fatica, infatti usato molto da chi fa sport per riprendere le forze, ottimo contro ansia, irritabilità e nervosismo
  • Potassio, aiuta a combattere l’ipertensione, gonfiore e ritenzione idrica (indicato per questo anche nelle diete per tornare in forma)
  • Calcio, per la salute di denti, capelli e unghie e mineralizzazione delle ossa
  • Ferro, ne contiene discrete quantità, questo ne fa un alleato per gli anemici e in alcuni casi più gravi, può essere assunto più volte al giorno sostituendolo ad altri dolcificanti.
  • Vitamina del gruppo B: B1-B2 che sono quelle che trasformano i carboidrati in energia, B5 che attiva il metabolismo e la B6 che aiuta a formare i globuli rossi
  • L’Acido Malico, una sostanza che in campo farmaceutico viene usata come antidolorifico e defaticante, inoltre aiuta a legare e eliminare i metalli in circolo e tossici per l’organismo

oltre queste, lo sciroppo d’Acero contiene molti sali minerali oltre l’acido folico e molte sostanze antiossidanti che ne fanno un alleato contro l’invecchiamento cellulare.
Utile in caso di Gastrite, contro la costipazione intestinale o colite spastica, rinfrescante e depurativo.

Ricetta depurativa e sgonfiante

Una semplice ricetta per chi soffre di ritenzione idrica, gonfiore addominale, cellulite, da consumare tutte le mattine appena alzati a stomaco vuoto:

  • un bicchiere di acqua minerale
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’Acero
  • succo di mezzo limone
  • un pizzico di cannella

mescolate il tutto e bere la mattina appena alzati, ha un grande potere depurativo oltre a riattivare la circolazione e grazie allo sciroppo d’Acero, brucia i grassi, senza faticare, sopratutto quello sulla pancia.

Controindicazioni:

I diabetici per una discreta presenza di saccarosio sarebbe da consumare con molta cautela, meglio se optassero per il succo di Agave.

Spero che sia di vostro gradimento
Buon appetito da Lory Stef

 

 

Lascia un commento