Ricetta originale per fare le cialde dei Cannoli Siciliani

Ricetta originale per fare le cialde dei Cannoli Siciliani

Ricetta originale per fare le cialde dei Cannoli Siciliani

Basta nominare la Sicilia che a chiunque chiederete, la prima cosa che gli sentirete pronunciare è: CANNOLI. Ebbene, oggi ecco la ricetta originale per fare le cialde dei Cannoli Siciliani fatti in casa da uno chef d’eccezione, mio cognato 😀

E si, ho un cognato che cucina benissimo, fortunata mia sorella ehehehe, è uno chef coi fiocchi. Appena stasera, mi ha fatto vedere le foto di questa meraviglia, non potevo non condividere con tutti voi la sua bravura e la sua ricetta. Lui è molto timido, non si rende conto della sua bravura in cucina, MAAAAA finalmente l’ho convinto a farmi pubblicare qualche suo piatto, ad iniziare dal suo cavallo di battaglia, da buon siciliano che è: le cialde per i cannoli siciliani.

Come vedete dalle foto è proprio perfetta questa ricetta perché, come vuole la tradizione: un vero cannolo siciliano HA LE BOLLE SULLA SUPERFICIE se no non è siciliano, evitate le imitazioni eheheh

Peccato la lontananza se no lo tiravo dentro nei video e vedevate di cosa è capace in cucina con le sue manine eheheh ma ci sto lavorando eheheh chissà …… 😉

Ma bando alle ciance una cosa cosi buona, cosi tradizionale e conosciuta in tutto il mondo come l’emblema della Sicilia dei dolci siciliani e il suo mangiar bene, non ha bisogno nemmeno di presentazione.

Eccovi la sua ricetta.

Ricetta originale per fare le cialde dei Cannoli Siciliani

Ingredienti x 16 cialde di cannoli: (p.s. : la dose originale è di 1 kg di farina etc. lui stavolta l’ha divisa per renderla subito comoda da provare per chiunque volesse farli a casa iniziando da piccole dosi 😉 )

  • 333 grammi di farina 00
  • 40 g di strutto
  • 40 di zucchero
  • 90 ml di marsala
  • 10 ml di aceto bianco
  • 1 cucchiaino di cacao amaro
  • un pizzico di sale
  • 1 uovo

Procedimento

Il procedimento non è difficile.

Se avete la planetaria mettete tutti gli ingredienti dentro tranne il marsala e l’aceto che aggiungerete a filo sugli ingredienti mentre impastate, fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, non troppo morbido.

Coprite l’impasto con della pellicola o un canovaccio e fate riposare da 1 a 2 ore meglio 😉

Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto e tiratelo in una sfoglia abbastanza sottile.

Con una coppa-pasta o con una rotella, ricavate dei dischi o dei quadrati di 10 cm di diametro, avvolgeteli nelle cannelle appena unte con un po di olio, se avete quelle che si usano in sicilia, o in quelle in acciaio che si trovano in vendita, non serve ungerle, (p.s. :se avete qualche amico siciliano fateveli procurare e spedire, non c’è paragone con il risultato 😉 , dicevo avvolgeteli nella cannelle, unite i due lembi sigillandoli con un po di albume appena battuto, per farli unire.

Friggeteli in abbondante olio di semi di arachidi ben caldo 170°C, poche alla volte 2-3 alla volta dipende dalla larghezza della vostra pentola.

Una volta cotte, scolatele e lasciate scolare l’unto in eccesso su dei fogli di carta assorbente, meglio se carta paglia.

Appena iniziano a raffreddarsi potrete facilmente sfilare le cannelle e farcirli a piacere 😉

Ecco quelle fatte da mio cognato ;D

Trucco per cialde croccanti anche dopo averle farcite :

Per ovviare al fatto che una volta farcite la scorza si inumidisce e perda la sua croccantezza, possiamo spennellare l’interno con del cioccolato fondente fuso, far raffreddare e procedere alla farcitura del cannolo.
Il cioccolato serve da barriere
all’umidità della farcitura lasciando la cialda croccante più a lungo, oltre che renderlo ancora più goloso 😉

Ed eccolo in tutto il suo splendore 😉

Cliccate nella foto sotto per andare alla ricetta della farcitura 😉

Ma pensate che mi sia scordata la parte più importante?

No,no, ecco il mio cognatino autore di questa meraviglia con la mogliettina, la mia sorellina Daniela, lo so, no me somoglia pe nenti, come recita una famosa frase di un film eheheh ma credetemi è mia sorella ahahahhaha 😀

Che dite riusciamo a convincerlo a farci vedere gli altri suoi piatti?

Condividete questa ricetta e fategli i complimenti se li merita tutti che ne dite:D

Ah, se volete conoscere ecco la sua pagina FB

Non mi resta che augurarvi

Buon Appetito
LoryStef

Lascia un commento