Raviolini alla carne

Raviolini alla carne

I Raviolini alla carne sono un primo semplicissimo e facilissimo da fare seguendo questa semplice ricetta. Sono perfetti cotti in brodo vegetale o di carne anche per i bambini perché fatti con pochi ingredienti di prima scelta che li rendono delicati e perfetti per chi vuole un primo gustoso ma semplice.
Sono facilissimi da fare con gli stampi #Tescoma, il gusto è semplice con una farcitura di solo carne un piccolo pezzettino di cipolla o scalogno e un po di parmigiano, sono delicatissimi. Non vi resta che provarli.

Questo è lo stampo forma raviolini che vi serve per farli, ve lo consiglio perché è di una facilità e velocita, tac tac e 21 raviolini in un solo colpo sono fatti : http://amzn.to/2EDc1Ex

Raviolini alla carne

Ingredienti per la pasta:

  • 300 g di farina di semola rimacinata
  • 2 uova tipologia di allevamento “0” (per sapere come riconoscerla cliccate QUI)
  • acqua se serve e quanto basta

per la farcia:

  • 200 g di tritato di prima scelta
  • 25 g di cipolla o meglio scalogno 
  • parmigiano
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale, pepe, origano secco

Per servire:

  • Brodo vegetale
  • parmigiano grattugiato

VideoRicetta, sotto il video il procedimento 

Procedimento

  1. Prepariamo la pasta all’uovo e facciamola riposare 1 ora sul tavolo coperta da pellicola
  2. nel frattempo in una padella mettiamo un filo di olio e facciamo appassire la cipolla o lo scalogno tritato (non serve tritarlo finemente perché tanto dobbiamo passare tutto al robot)
  3. aggiungiamo la carne tritata, spappoliamola con un cucchiaio per farla rosolare per bene, mettiamo il coperchio e facciamo cuocere 10 minuti o comunque il tempo di far assorbire i succhi rilasciati
  4. saliamo e pepiamo non troppo
  5. mettiamo la carne in un robot e frulliamo per bene, lasciamo raffreddare per bene
  6. aggiungiamo un cucchiaio di parmigiano grattugiato e mescoliamo bene
  7. riempiamo la sac a poche con il ripieno
  8. stendiamo la pasta con la Macchina per stendere la pasta, o a mano se preferite io ho la macchina dell’Imperia 
  9. iniziamo a stenderla dal numero più alto fino al numero 2 della macchina per ottenerne una sfoglia non troppo sottile, NOTA: infarinando SOLO LA PARTE SOTTO della pasta 
  10. mettiamo la striscia sullo stampo per ravioli
  11. aiutandoci con la sac a poche riempiamo gli incavi (guarda il video)
  12. sovrapponiamo un altra striscia di pasta dal lato non infarinato e prima pressiamo negli spazi con le mani e poi con un mattarello sottile (guarda il video per come fare altrimenti rovini i ravioli)
  13. staccare la parte superiore del formaravioli e con un colpo secco si staccheranno già ritagliati e sigillati
  14. continuare fino a finire il ripieno

Cuocere e servire

  1. Prepariamo un brodo vegetale con: cipolla, sedano, carota (io aggiungo anche una piccola zucchina e una piccola patata  o comprate uno di quelli naturali e senza glutammato, ma sempre meglio farselo da se, tritate tutto e poi scolate, le verdure le consumate condite con un po di olio sale e il brodo lo servite con i tortellini )
  2. quando il brodo è pronto, tuffarvi i raviolini e cuoceteli fino a che (frase banale ma è così) sono cotti secondo il vostro gusto personale
  3. servite con una spolverata di Parmigiano

Visto, non vi avevo detto che erano facilissimi, delicati e gustosi e sopratutto genuini.

Io come attrezzo per i Ravioli ho utilizzato questo della Tescoma lo trovo molto comodo, facile e semplicissimo da usare, essendo composto da due parti non c’è nessun pericolo che restino attaccati all’attrezzo come succede con la maggiorparte degli stampi per ravioli, che dire stupendo, facile e veloce, ve lo consiglio sia per il salato che per farne dei piccoli biscottini ripieni, ma questi ve li farò vedere la prossima volta 😉

Mi raccomando, continuate a seguirmi e iscrivetevi al canale per essere sempre aggiornate sui prossimi video 😉

 

Buon Appetito

LoryStef Greedy