Ravioli con salsiccia e patate

Ravioli con salsiccia e patate

E si, questo attrezzo lo adoro :D, per fare i ravioli è un attimo e via son già formati. Ed ecco i Ravioli con salsiccia e patate pronti per essere serviti con una salsina semplice di pomodoro fresco oppure saltati in padella con burro e salvia.

In qualunque modo li serviate restano sono un piatto gustoso e semplice 😀

Ravioli con salsiccia e patate

Ingredienti:

  • 400 g di farina di semola rimacinata
  • 3 uova
  • acqua se serve

Ripieno:

  • 300 g di patate pulite e grattugiate
  • 300 g di salsiccia spellata
  • 1 cipolla piccola
  • rosmarino
  • 25 ml di vino bianco
  • sale e olio

VideoRicetta

Procedimento

  1. Preparare la pasta all’uovo e fatela riposare 1 ora avvolta dalla pellicola e posta sul tavolo (no frigo)

Nel frattempo prepariamo il ripieno

  1. Riscaldiamo una padella con dell’olio aggiungiamo la cipolla a affettata e la facciamo appassire
  2. aggiungiamo le patate grattugiate, (NOTA: le patate produrranno del liquido, strizzatele bene prima di aggiungerle nella padella, buttate via il liquido)
  3. aggiungete sale e rosmarino e fatele rosolare per bene mescolando per rosolare uniformemente le patate
  4. quando sono abbastanza cotte aggiungete la salsiccia spellata e spappolata
  5. facciamo rosolare il tutto, aggiustiamo di sale e rosmarino se serve, continuiamo la cottura mescolando di tanto in tanto con il coperchio
  6. aggiungiamo il vino e lo facciamo sfumare senza coperchio e continuiamo la cottura fino ad asciugare il fondo
  7. spegniamo e versiamo tutto in un robot e frulliamo fino alla consistenza desiderata
  8. lasciamo raffreddare e quando è freddo riempirne una sac a poche

Formiamo i Ravioli

  1. stendiamo la pasta con la Macchina o a mano se preferite, io ho la macchina dell’Imperia presa anni fa ed è un grande aiuto sopratutto per i miei problemi alla spalla 
  2. iniziamo a stenderla dal numero più alto della rotellina che regola lo spessore, fino al numero 2 della macchina per ottenerne una sfoglia non troppo sottile, NOTA: infarinando SOLO LA PARTE SOTTO della pasta 
  3. mettiamo la striscia sullo stampo per ravioli
  4. aiutandoci con la sac a poche riempiamo gli incavi (guarda il video)
  5. sovrapponiamo un altra striscia di pasta dal lato non infarinato a contatto con quella dello stampo, prima pressiamo negli spazi con le mani e poi con un mattarello sottile (guarda il video su come fare altrimenti rovini i ravioli)
  6. asportare la pasta in eccesso
  7. staccare la parte superiore del formaravioli e con un colpo secco si staccheranno già ritagliati e sigillati
  8. continuare fino a finire il ripieno

Cuocere e servire

  1. mettete sul fuoco una pentola di acqua salata
  2. nel frattempo preparate una salsa di pomodoro fresco, facendo rosolare una cipolla con un po di olio, aggiungere il pomodoro già pelato a dadini piccolissimi e alcune foglie di basilico fresco o un po di quello secco, salare pepare e fate cuocere
  3. Oppure, seconda opzione: fate fondere il burro con delle foglie di salvia fresca o a fiamma bassa quello secco
  4. quando sono cotti i ravioli, scolarli e farli saltare in padella con il condimento che preferite.

E voi quale preferite?

Come attrezzo per i Ravioli ho utilizzato questo della Tescoma lo trovo molto comodo, facile e semplicissimo da usare, essendo composto da due parti non c’è nessun pericolo che restino attaccati all’attrezzo come succede con la maggiorparte degli stampi per ravioli. Che dire stupendo, facile e veloce, ve lo consiglio 😉

Mi raccomando, continuate a seguirmi e iscrivetevi al canale per essere sempre aggiornate sui prossimi video 😉

 

Buon Appetito

LoryStef Greedy

Lascia un commento