Pasta cavolfiori, salsiccia e olive

Pasta cavolfiori, salsiccia e olive

Pasta cavolfiori, salsiccia e olive

La pasta cavolfiori, salsiccia e olive è un piatto tipico della cucina siciliana. Un primo veloce da fare, per chi non ha molto tempo e vuole mangiar sano. Ottimo anche come piatto unico. Senza l’aggiunta della pasta, si può servire come secondo o contorno.

L’unione di questi ingredienti fa si che il risultato sia un sapore delicato e gustoso, che conquisterà anche i più diffidenti.

Come tipo di pasta vi suggerisco le conchigliette, le reputo più indicate, perché nel loro incavo riescono a raccogliere le verdure che gusterete ogni boccone insieme.

Pasta cavolfiori, salsiccia e olive

Ingredienti:

  • pasta tipo conchigliette
  • cavolfiore
  • un pezzo di salsiccia
  • parmigiano
  • olive nere
  • uno spicchio di aglio
  • sale, pepe, olio

Per la preparazione vi lascio al video:

Il Cavolfiore

Non dimentichiamoci delle proprietà di questo magnifico ortaggio e i vantaggi che porta al nostro corpo specialmente se consumato di stagione:

  • contiene poche calorie e ha un alto potere saziante per cui ottimo per chi vuole mantenersi in forma.
  • adatto per chi soffre di diabete perché aiuta a tenere sotto controllo gli zuccheri nel sangue.
  • ricco di vitamine come la Vitamina A, una serie di Vitamine B, ricco di Vitamina C, betacarotene e altre vitamine
  • minerali come Ferro, Potassio, Fosforo, Calcio, Zinco, Magnesio, Selenio, Sodio
  • un buon contenuto di fibra

Trucchi

Un ottimo modo per preservare le proprietà dell’ortaggio è consumarlo crudo, in alternativa la cottura al vapore è quella più sana.

Per attenuare l’odore durante la cottura un trucco è mettere un pezzo di mollica inzuppato di aceto e strizzato, sul coperchio della pentola.

Se volete congelarlo, tagliatelo a pezzi, sbollentatelo 2 minuti, scolatelo, distribuitelo su un canovaccio per farlo raffreddare, mettetelo dentro le buste per il congelamento e in freezer, si conserva per almeno 6 mesi.

Quando lo acquistate, state attenti che la chioma sia soda e compatta, eventuali macchie se non troppe vanno tolte prima di lavarlo e cuocerlo.

 

Non mi resta che augurarvi un buon appetito
LoryStef

Lascia un commento