Olio Essenziale di Camomilla Blu benefici e proprietà

Olio Essenziale di Camomilla Blu Benefici e Proprietà

Caratteristiche:
L’Olio Essenziale di Camomilla Blu viene estratta per distillazione a vapore dei capolini essiccati della Camomilla Blu, una pianta che al contrario di quella comune Romana questa varietà, la Matricaria, raggiunge i 60cm di altezza anche se i fiori son più piccoli.
Ci vogliono 300kg di capolini essiccati per avere 1kg di Olio Essenziale, l’alto contenuto di Camazulene gli conferisce quel colore blu-verde durante la distillazione e un odore di erba.

Camomilla Blu - Matricaria

Camomilla Blu -Matricaria

Il Camazulene contenuto in questa particolare pianta di camomilla la Matricaria arricchisce l’olio essenziale ottenuto durante la distillazione a vapore di proprietà calmanti, antiallergiche e antinfiammatorie.

L’Olio Essenziale di camomilla Blu è largamente utilizzata nell’ambito alimentare, farmaceutica e cosmetica, per l’enorme proprietà medicinali vanta proprietà medicinali la camomilla vanta un utilizzo millenario nella medicina, già  nel 1000 e 800 A.C. era menzionata negli Erbari degli Assiri, nella Mesopotania (oggi il territorio della Mesopotania contiene 2 stati la Siria e L’iraq) era detta Kurban-ekli, “il dono dei prati”. In Egitto era venerata per le sue virtù e le sue proprietà di abbassare le febbri, che era consacrata al dio Sole, Horus.

Proprietà e Benefici:
E’ uno degli oli essenziali più delicati e sicuri, per questo non ha particolari controindicazioni, l’unica è quella di limitarne l’uso se si è in gravidanza, per il resto se diluito adeguatamente essendo atossica può essere utilizzata anche per i bambini.
Essendo un Olio essenziale è molto concentrato, può essere utilizzato da solo o diluito rispettando le dosi e le indicazioni, perché come tutti gli oli essenziali se usati senza rispettare i dosaggi può essere dannoso, se avete dubbi affidatevi sempre a un esperto.
Ecco alcune dei benefici, proprietà e utilizzo:

  • Atossico (sicuro per i bambini)
  • Antiallergico
  • Calmante (per chi soffre di stress, attacchi di Panico, Ansia, Agitazione, Insonnia, e disturbi del sonno nei bambini)
  • Antispasmodico (aiuta a rilassare la muscolatura dell’intestino dovuto al nervosismo, Coliti, coliche gassose intestinali dei neonati, dolori nevralgici, mestruali e disturbi della menopausa)
  • Lenitivo Antinfiammatorio (nei casi di pelle secca, sensibile, arrossata, punture di insetti, Herpes, eczema, gengivite, dermatite, psoriasi, micosi, cicatrici, ferite, ustioni.

Uso e Consigli Pratici

  • Ambientale: 1 goccia per mq in un diffusore o umidificatore, rilassa e calma favorendo il sonno, calma le persone nervose, disturbi emotivi causati da stress, cefalea e nervosismo (solo questo dovrebbe essere già un buon motivo per averla sempre in casa vista la vita che conduciamo e i vari stress giornalieri che dobbiamo affrontare, almeno tornando a casa avremo un luogo tranquillo e che ci rilassa)
  • Antinfiammatorio in casi di pelle irritata dovuta a bruciature, eritemi, ustioni: 1 goccia direttamente sulla parte infiammata massaggiando la zona
  • Antinfiammatorio per dolori reumatici e muscolari: 10 gocce diluite in 100ml di Olio di Arnica massaggiando la parte dolorante.
  • Bagno rilassante: Adulti 3-4 gocce nella vasca piena di acqua tiepida per un bagno rilassante sia muscolare che emotivo oltre che un beneficio per la pelle. Bambini e Neonati 1 goccia nella vasca per rilassarli e favorire il sonno in caso di irritabilità e nervosismo.
  • Dentizione dei Neonati: 1 goccia sul dito e massaggiate le gengive
  • Dolori Mestruali: 1 goccia in un cucchiaio di miele all’occorrenza, massimo 2 volte al giorno
  • Mal d’orecchio: 2-3 gocce in un batuffolo di cotone imbevuto di acqua calda e strizzato e farne un impacco da appoggiare sull’orecchio.
  • Nevralgia: 1 goccia via orale associato a un impacco fatto con 2 gocce diluite in un cucchiaio di olio d’oliva o massaggiate la zona dolorante o mettetelo in un batuffolo di cotone appoggiato su un pezzo di stoffa di cotone e tenetelo sulla zona dolorante.
  • Ascesso dentale: 1 goccia in un batuffolo di cotone, applicatelo nella zona dell’ascesso.
  • Pelle irritata del viso dopo la rasatura: 1-2 gocce in una noce di burro di Karitè, amalgamare bene, prenderne un po e massaggiarlo sul viso rasato, il potere cicatrizzante favorisce la guarigione delle piccole ferite del passaggio del rasoio sulla pelle.
  • Vaginite o prurito vaginale: 1-2 gocce diluite nell’acqua del risciacquo dopo la pulizia intima.
  • Ansia o attacchi di Panico: 2 gocce in un fazzoletto di cotone chiuso in una busta a chiusura a zip sottovuoto da tenere sempre con se in borsa o macchina o in un tasca e annusare più volte al giorno o comunque all’occorrenza, da lavare appena il profumo evapora e mettere altre 2 gocce per averlo sempre pronto con se.
  • Colite dei neonati: 1 goccia diluita in un cucchiaio di mandorle dolci e massaggiare il pancino del neonato
  • Scrub: 2 gocce in uno scrub al sale e olio essenziale, la ricetta per farlo a casa la trovate qui

Come tutto è meglio tenerla lontano dai bambini in uno scaffale difficile da raggiungere, anche se alcune confezioni hanno quelle aperture difficili da aprire, essendo concentrata come tutti gli oli essenziali se si esagera possono insorgere effetti indesiderati, per cui attenersi sempre ai dosaggi consigliati.

Spero di esservi stata utile
Lory Stef

Lascia un commento