La Meringa francese a freddo ricetta e trucchi

La Meringa francese a freddo ricetta e trucchi

La Meringa francese a freddo ricetta e trucchi per farle perfette a casa, da gustare da soli o decorare dolci e gelati, pochi accorgimenti e tutti possono farli a casa.

La Meringa è una di quelle ricette che per la buona riuscita, tutto deve essere pesato alla perfezione, per cui armatevi di una bilancia digitale per non sbagliare.

Esistono vari modi per prepararla, alla francese a freddo, alla svizzera, all’italiana a caldo ma serve il termometro per lo zucchero per farla, e con aggiunta di altri ingredienti come: mandorle, cacao o cioccolato. 

Oggi faremo quella classica e più facile, la Meringa francese.

Trucchi e consigli per le meringhe perfette

E adesso prima di continuare però ecco i trucchi e piccoli accorgimenti per un ottimo risultato:

  • usare albumi freschi e a temperatura ambiente, se vi avanzano albumi conservateli in frigo li potete usare il giorno dopo per qualche piatto, oppure congelateli e scongelateli la sera prima in frigo (pesateli prima di congelarli e segnatevi il peso per non sbagliare  😉 )
  • attenti che nessuna parte del tuorlo vada negli albumi, rovinerebbe tutto, per questo vi suggerisco di romperli sopra un recipiente a parte, cosi se ci dovesse cadere del tuorlo togliete solo quello e non tutto 😉
  • fate riposare gli albumi 30 minuti a temperatura ambiente, specilamente se li avete tirate fuori dal frigo
  • NO SALE, lo so siamo abituati a mettere sempre un pizzico di sale nei dolci, in questo caso il sale non va assolutamente messo nemmeno un pizzico, rovinerebbe tutto, mentre possiamo aggiungere un po di succo di limone per averli belli sodi
  • ciotola e frusta pulite senza alcun segno di acqua o grassi, asciugateli bene, per evitare residui meglio utilizzare una ciotola d’acciaio
  • non versare lo zucchero tutto insieme ma poco per volta, come faccio vedere nel video
  • la temperatura del forno va a 90-100°C e cotti per 3 ore, devono seccarsi non devono cuocere, se aumentate la temperatura avrete delle meringhe troppo umide all’interno e se è troppo alta avrete delle meringhe scure: 90-100°C meringhe chiare e friabili, 120-140°C meringhe scure, croccanti fuori e morbide dentro
  • una volta cotte assolutamente NON tiratele fuori dal forno, ma, fate una pallina di 2 cm con dell’alluminio o prendete un tappo di sughero e mettetelo nello sportello del forno, in questo modo si raffredderanno lentamente
  • NON utilizzate solo zucchero a velo, perché renderebbe tutto troppo liquido dando problemi in cottura

La caratteristica della Meringa perfetta

Le meringhe se fatte bene devono avere due caratteristiche:

  • devono frantumarsi se pressate, devono essere friabili ma non fragili
  • se tagliate con un coltello devono tagliarsi di netto senza rompersi

E dopo questi piccoli e semplici trucchi ecco la ricetta:

La Meringa francese a freddo ricetta e trucchi

  • 100 g di albume
  • 100 g zucchero + 200 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di succo di limone

Procedimento

  1. mettere gli albumi nella ciotola della planetaria e iniziate a montarli
  2. quando il loro volume è triplicato facendo una bella schiuma aggiungete il 10% dei 100 g di zucchero, montare per 2 minuti e aggiungere il resto, montare fino a che non sono ben montati
  3. aggiungere adesso metà dei 200 g montare per 5 minuti
  4. accendere il forno a 90°C 
  5. aggiungere in due volte il resto dello zucchero e montare per almeno 10 minuti

  1. foderare con un foglio di carta forno una teglia o leccarda
  2. mettere in una sac a poch la meringa e formare le meringhe sulla carta forno della forma che volete
  3. cuocere a 90-100°C per 3 ore
  4. spegnete e mettete uno spessore nello sportello del forno per lasciarlo appena aperto e farle raffreddare lentamente.

Si conservano in un barattolo dei biscotti o in uno di latta.

Allora non sono facili da fare?

 

Spero che vi sia piaciuta

LoryStef Greedy

 

Lascia un commento