Come fare le Rose di panna di Greedy

Come fare le Rose di panna di Greedy

Come fare le rose di panna di Greedy è un tutorial per imparare a fare le rose con la panna, tenere la sac a poch e darle la giusta angolazione per fare i petali di una rosa aperta o un bocciolo direttamente sulla torta.

Questa è una torta con Pan di spagna al cacao, bagna al caffè e panna.

La ricetta di questo pan di spagna al cacao lo trovate cliccando qui
Il Tutorial per tagliare dritto il pan di spagna lo trovate cliccando qui

Cosa vi serve

Ecco l’occorrente che vi serve per fare le rose di panna o di crema di burro:

Prima di iniziare

Prima di iniziare un piccolo promemoria;

  • la panna deve essere fredda e montata al punto giusto, se lo superate vi troverete con una panna troppo dura che invece di un decoro ben definito vi esce con bolle e smerlettato o sbuffa
  • La ciotola che andrete a utilizzare per montare la panna, anch’essa deve essere fredda
  • vi consiglio di utilizzare la panna vegetale o una crema di burro o crema di burro meringata 
  • se usate panna fresca aggiungete della colla di pesce oppure della polvere stabilizzante per panna, altrimenti non potrete usarla per i decori, non regge

Per fare le rose

Per fare le rose con la panna o la crema di burro, dovete munirvi di un chiodo per fiori, si tratta di un attrezzo a forma di chiodo ma con una testa molto larga dove si dovrà formare la rosa prima di appoggiarla sulla torta.

Il chiodo va tenuto con l’indice e il pollice delicatamente e fatto girare su se stesso mentre si fanno i petali.

Si parte facendo una montagnola al centro, fare un primo giro in cima chiudendolo su se stesso, come se gli mettessimo una sciarpetta, poi continuare facendo col beccuccio un primo mezzo cerchio, dev’essere come se fosse un arcobaleno per intenderci, parti da un lato, alzi e scendi, per fare il secondo petalo si parte dal centro del primo, premi per fare uscire la panna muovi il beccuccio come per segnare un mezzo cerchio (guarda il video) per vedere bene il movimento. Si continua cosi, angolando sempre più verso l’esterno il beccuccio e continuando a fare i petali sempre girando e rigirando il chiodo fra le dita, finchè non siamo soddisfatti della grandezza della rosa. La prendiamo con le forbici adatte dal chiodo e la appoggiamo sulla torta.

Spero di esservi stata utile

LoryStef Greedy

Lascia un commento